Il Parco

All'interno del Centro, in un'area di più di 2000 mq si alternnano ambienti fra loro diversificato come il Prato, il Bosco, l'Orto con la Piscina dove gli utenti del Centro e gli eventuali ospiti possono trascorrere giornate intere impiegandosi in attività riabilitative e ricreative.
Le aree verdi non solo costituiscono un setting nel quale impiegare le metodologie proprie dell'ortoterapia ma secondo i principi degli Healing Gardens costituiscono un vero spazio riabilitativo nel quale poter godere dei benefici del rapporto con la natura e i suoi esseri viventi. 
L'area verde e le sue attrezzature sono regolarmente manutenute dagli utenti ed è aperto a chiunque lo richieda singoli, gruppi parrocchiali, associazioni, comunità....  
All'interno del parco è presente un'edicola votiva con altare nella quale poter celebrare la Santa Messa durante ilperiodo estivo
PRATO

II prato costituisce il principale centro di aggregazione durante la stagione primaverile-estiva.
Dominato da numerosi Tigli e circondato da una siepe che delimita un panorama a 360 gradi sul caseggiato di Meldola e sulle colline di Bertinoro, Fratta e Teodorano fino ad arrivare al mare nelle giornate limpide; il prato con le sue aree illuminate e ombrose costiutisce un luogo di relax e riposo per tutti gli utenti e i visitatori nel quale effettuare attività ludiche e ricreative.

IL BOSCO

In un'area del Parco  sottostante il prato, a due passi dal Rio è stato oggetto da alcuni anni ad interventi mirati al recupero dell'area sia dal punto di vista vegetazionale che strutturale per permetterne l'accesso anche alle persone più svantaggiate. 
Grazie alla collaborazione di tanti volontari e all'aiuto dei gruppi Agesci e Masci di Meldola è stato possibile ripristinare in poco tempo il vecchio bosco di ceduo a Carpino, Roverella e  Orniello da diversi anni in stato di abbandono e recuperare le specie forestali scomparse.
Nel 2009 grazie al "Progetto Uccelli" sono stati inseriti nell'area diversi nidi artificiali realizzati nel laboratorio di Ortoterapia.
L'area del bosco è frequentabile, durante l'anno,  anche da scolaresche e gruppi organizzati. 
 

L'ORTO

Nell'area più meridionale del Parco, accanto alla Serra è presente un'area orticola di 200 mq suddivisa in 4 settori per la coltivazione di essenze orticole e floricole. 
In tale area il laboratorio di Ortoterapia effettua le sue attività e le sue coltivazioni contribuendo con i suoi prodotti alla sostenibilità della comunità presente nel Centro.
L'approccio tradizionale a carattere Biologico permette di avere, ogni anno prodotti da consumare freschi o trasformabili marmellate passate etc...
Fanno parte dell'orto anche la Vigna, l'uliveto e il tunnel per la coltivazione invernale degli ortaggi.





Comments