Cultura Generale

Nel laboratorio di cultura generale, frequentato da 22 ragazzi, suddiviso in piccoli gruppi e distribuito nelle varie giornate della settimana, si ritorna a scuola. Si legge, si parla e si scrive ciò serve per mantenere le loro abilità scolastiche acquisite. Ognuno ha un quaderno personalizzato, libri di testo, astucci. Si segue un programma all’inizio dell’anno viene concordato con una volontaria, ex maestra di scuola elementare, che da diversi anni garantisce la sua presenza in struttura. I ragazzi, suddivisi in gruppi, vengono scelti in base alle loro capacità per permettere di lavorare sullo stesso livello cognitivo.